Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Falchi per combattere storni a Roma

Falchi per combattere storni a Roma
Dopo progetto pecore tosa-erba,ora rimedio naturale anti-guano
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – Per combattere gli storni che
imperversano su alcune aree di Roma, sono in arrivo anche falchi
e falconieri. L’iniziativa è tra quelle messe in campo dal
Campidoglio per allontanare i volatili, tanto temuti da romani e
turisti, e risolvere così anche il problema del guano su strade
e marciapiedi. Solo lunedì scorso i vigili erano stati costretti
addirittura a chiudere una parte di Lungotevere per questo
‘scivoloso’ inconveniente. La ratio che ha orientato l’ultima
trovata del Comune è questa: i rapaci spaventano gli uccelli, li
costringono ad alzarsi in volo e li allontanano dal posto dove
si sono stabiliti. Si interverrà con falconiere e falco su
singole alberature, “una soluzione cruelty free, ecologica,
naturale”, sottolinea l’assessorato all’Ambiente. Parallelamente
andranno avanti gli interventi con gli “stress call”, ovvero
quei suoni che infastidiscono gli uccelli e li fanno
allontanare. Così dopo le pecore tosaerba or arrivano i falchi
anti guano.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.