ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alonso saluta F1 "ma porta non è chiusa"

Lettura in corso:

Alonso saluta F1 "ma porta non è chiusa"

Alonso saluta F1 "ma porta non è chiusa"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 22 NOV - "So che domenica sarà una gara speciale e spero che sia anche buona": Fernando Alonso chiuderà fra tre giorni la sua pluriennale esperienza in F1, dove ha corso più di 300 Gp, vincendone 32 e, soprattutto, conquistando due titoli mondiali. "Ho sempre cercato di fare del mio meglio - le parole dello spagnolo in conferenza - La stagione con Hamilton nel 2007 è stata la più bella, ma più che per le vittorie mi piace ricordare le persone con cui ho lavorato". Se il successo più bello è stato "Valencia nel 2012 (sulla Ferrari, ndr), una gara che normalmente non avrei mai potuto vincere anche se l'avessi corsa 100 volte", sull'avversario più duro, Alonso nessun dubbio: "Se devo sceglierne uno dico Michael (Schumacher, ndr), perché quando sono arrivato lui dominava questo sport. Io l'ho visto sempre vincente e improvvisamente mi sono trovato a lottare ruota a ruota con lui, ed è stato molto emozionante".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.