ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pioli fa la formazione con i politici

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FIRENZE, 20 NOV – “Conte lo metterei a centrocampo,
Di Maio lo farei giocare all’attacco, sull’esterno, dove viene
meno coinvolto, e Salvini lo metterei in difesa, visto che mi
sembra robusto anche a livello fisico”. L’insolita formazione
calcistico-governativa è di Stefano Pioli, allenatore della
Fiorentina, che oggi è stato ospite di Un Giorno da pecora, SU
RaiRai. “E’ più preoccupato per lo spread o per la partita della
sua Fiorentina contro il Bologna?”, gli è anche stato chiesto.
“Per entrambe: lo spread non fa bene alla nostra società e il
Bologna proverà a metterci il bastone tra le ruote”. Cosa ne
pensa della Var? “E’ un grandissimo aiuto, gli arbitri la stanno
utilizzando bene, anche se chiaramente non si può pensare che
non ci siano più errori, che pure sono molto diminuiti”. “E
invece – lo hanno punzecchiato i conduttori – cosa ne pensa
della Tav? Le piace?” “Si, credo di si”. A Un Giorno da pecora
Pioli ha spiegato di avere una tifosa a lui molto vicina, ma
altrettanto ‘pressante’.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.