ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit, Corbyn: "May torni a trattare con Bruxelles"

Lettura in corso:

Brexit, Corbyn: "May torni a trattare con Bruxelles"

Brexit, Corbyn: "May torni a trattare con Bruxelles"
Dimensioni di testo Aa Aa

L'opposizione laburista britannica non sosterrà l'accordo sulla Brexit che la premier Theresa May sottoporrà alla Camera dei Comuni, ma nello stesso tempo non lavorerà per un nuovo referendum in caso di bocciatura parlamentare. Per Jeremy Corbyn il referendum può essere una opzione per il futuro, ma non uno strumento per risolvere la crisi politica che investe il governo conservatore. ''Voteremo contro questo accordo perché non soddisfa i nostri criteri. Non crediamo che serva gli interessi di questo paese. Pertanto il governo dovrebbe rapidamente tornare a discutere e a trattare con l'Unione europea".

Critiche alla bozza di intesa della premier arrivano anche dalla sua omologa scozzese Nicola Sturgeon, che ha parlato di decisione irresponsabile del parlamento in caso di voto favorevole. "Non c'è chiarezza sulle future relazioni tra il Regno Unito e l'UE, quindi alla Camera dei Comuni verrà chiesto di approvare una Brexit al buio. Penso che sarebbe un errore irresponsabile da parte della Camera dei Comuni fare questo". Nonostante l'impasse in cui pare essere finito il governo britannico, la premier Theresa May ribadisce la sua determinazione, e sottolinea che ila prossima settimana "sarà cruciale" per il futuro della Brexit.