ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Confindustria, Toninelli si vergogni

Lettura in corso:

Confindustria, Toninelli si vergogni

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TORINO, 14 NOV - "Il ministro Toninelli dovrebbe vergognarsi: venga a vedere i cantieri e la smetta di dire che la Tav è una galleria che non c'è". Così il presidente di Confindustria Piemonte, Fabio Ravanelli, al termine della visita di una delegazione di imprenditori al cantiere di Saint-Martine-La-Porte, in Francia. "Dire che l'opera non esiste è fare disinformazione - dice contattato dall'ANSA - In tutto sono già stati scavati 25 chilometri di galleria. Se non ci muoviamo, rischiamo di perdere i fondi". Secondo Ravanelli, fermare la Torino-Lione "renderebbe inutili 3mila chilometri di Corridoio Mediterraneo, tagliando fuori il cuore produttivo dell'industria italiana dai flussi strategici delle merci". Per questo motivo Confindustria ribadisce il "si alla Tav "come strumento per connettere persone e merci all'Europa e al mondo - prosegue Ravanelli - per rendere competitivo il trasporto di merci su rotaia contribuendo a diffondere una cultura ecologica e per sostenere la nostra industria sui mercati internazionali".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.