Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Calcio, Gravina "presto riforma licenze"

Calcio, Gravina "presto riforma licenze"
"Fuori da nostro mondo i soliti spacciatori di interessi"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 14 NOV – “Entro il 2018 la Figc pubblicherà
il comunicato sulle licenze nazionali”. Così il presidente
Gabriele Gravina, spiegando che questa riforma e la prima bozza
sul codice dei controlli “saranno i primi due atti presentati in
Consiglio Figc”, anche per “escludere dal nostro mondo i soliti
spacciatori di interessi che conosciamo bene”. “Per adeguarsi, i
club avranno 6 mesi, in cui accompagneremo società con una task
force così che possano iscriversi al campionato senza alibi.
Saranno regole certe” ha chiarito Gravina: “Col vecchio sistema
si presentava la domanda entro il 30 giugno con la possibilità
di integrarla in 15 giorni, mentre il termine verrà anticipato
al 20-24 giugno senza deroghe”. Nei piani di Gravina “il calcio
deve diventare credibile anche attraverso i suoi uomini”, quindi
per i controlli sulle proprietà verrà richiesta “una lettera di
padronage dal sistema bancario che dia garanzia sotto il profilo
economico” e verrà creato “un casellario di onorabilità”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.