Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Pestarono dipendenti Atm, condannati

Pestarono dipendenti Atm, condannati
Aggressione contro controllori a maggio dopo atti vandalici
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 13 NOV – Sono stati condannati a 3 anni e 4
mesi e a 2 anni e 8 mesi di reclusione due giovani che lo scorso
13 maggio, a Milano, aggredirono a calci e pugni due dipendenti
dell’Azienda dei trasporti milanesi che erano intervenuti quando
un loro collega, autista di un bus, si era dovuto fermare a
causa di atti vandalici compiuti dai due e da un loro amico
minorenne. Lo ha deciso, al termine del processo in abbreviato,
il gup Sofia Fioretta, a seguito delle indagini della polizia,
coordinate dal pm Stefano Ammendola, che lo scorso luglio
avevano portato all’arresto dei due ventenni, difesi dal legale
Robert Ranieli. In particolare, il giudice ha condannato Leon
Wisem Mohamed Touil, 25 anni, a 3 anni e 4 mesi e Lorenzo Pierre
Lablache, 22 anni, a 2 anni e 8 mesi per lesioni gravi,
interruzione di pubblico servizio e violenza a incaricati di
pubblico servizio. I due, cugini italiani di origine marocchina,
erano stati arrestati perché i loro volti erano stati ripresi
nelle immagini delle telecamere di piazzale Cadorna.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.