ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Accoltella madre e zia, arrestato

Accoltella madre e zia, arrestato
Nel Cuneese. Irruzione carabinieri in abitazione evita il peggio
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CUNEO, 12 NOV – Dramma familiare a Pianfei, alle
porte di Cuneo. Un 35enne, con problemi psichici riconosciuti, è
accusato di tentato omicidio della madre. Al termine di una
discussione con la madre e la zia, l’uomo nella tarda serata di
ieri ha ferito le due donne con un coltello da cucina per poi
barricarsi in casa minacciando il suicidio. Solo dopo una
trattativa di oltre due ore, i carabinieri sono riusciti a fare
irruzione nell’alloggio e ad arrestarlo. La madre dell’uomo
fermato, 65 anni, è stata ferita al costato ed è in prognosi
riservata all’ospedale di Mondovì. La zia, moglie del fratello
della madre, 57 anni, si è ferita ad una mano nel tentativo di
disarmarlo. Già in passato l’uomo aveva dato segni di squilibrio
e, per questo, i carabinieri avevano requisito alcune armi,
regolarmente detenute nell’abitazione dal fratello. L’uomo fermato è piantonato in ospedale. Le accuse nei suoi
confronti sono di tentato omicidio e resistenza a pubblico
ufficiale.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.