Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Desiree: un fermato, da lui dose fatale

Desiree: un fermato, da lui dose fatale
Spacciava ai frequentatori dello stabile dove è morta ragazza
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 11 NOV – Ci sarebbe stata anche Desiree tra i
clienti del pusher italiano di 36 anni arrestato dalla polizia e
al momento – secondo gli investigatori – non si esclude che
l’uomo abbia spacciato la dose letale alla ragazza, morta alcune
settimane fa in un capannone nel quartiere di San Lorenzo a
Roma. Il 36enne romano è ritenuto responsabile di aver ceduto
cocaina, eroina e psicofarmaci con effetti psicotropi contenenti
quetiapina ai frequentatori del capannone abbandonato di via Dei
Lucani 22, dove è stata trovata morta la ragazza. Il 36enne
Marco Mancini è stato rintracciato dalla polizia alla fermata
della metro linea C “Pigneto”. Durante le perquisizioni
sarebbero state sequestrate 12 dosi di cocaina e psicofarmaci di
vario genere.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.