ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tav: Salvini, se iniziata meglio finirla

Tav: Salvini, se iniziata meglio finirla
'Ma rispettiamo impegni contratto'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 10 NOV – “Se c‘è in corso un’analisi
costi-benefici, aspettiamo che gente più competente di me dica
se costa di più andare avanti o tornare indietro. In linea di
principio, vale per la Pedemontana, per la Tav, il Terzo Valico.
Io sono sempre convinto che è un’opera cominciata è sempre
meglio finirla. Però nel contratto c‘è l’analisi e aspettiamo i
risultati”. Così il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo
Salvini ha risposto, a Eicma, alla domanda diretta se la Tav si
fa o si blocca. “È sempre bello quando c‘è la gente che scende
in piazza e si dedica alla comunità”, ha poi aggiunto Salvini a
chi gli ha chiesto un commento sulla manifestazione sì Tav. “Nel
contratto di governo c‘è scritto che si analizzano costi e
benefici. Noi rispettiamo gli impegni presi. Sono convinto che
l’Italia abbiamo bisogno di più opere, più ponti, più strade,
più ferrovie, più aeroporti e non meno”, ha aggiunto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.