ULTIM'ORA

Genoa: i tifosi contestano Preziosi

Genoa: i tifosi contestano Preziosi
Cori e striscioni contro il presidente della società rossoblù
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 10 NOV – “Preziosi: prima o poi anche tu
morirai… Il Genoa mai”. Con questo striscione in Gradinata
Nord, srotolato prima della partita con il Napoli, gli ultrà del
Genoa hanno iniziato una dura contestazione, annunciata in
settimana, contro il presidente del club rossoblù, Enrico
Preziosi. Oltre allo striscione si sono uditi distintamente cori
contro il presidente, la sua famiglia e hanno gridato il
consueto “Noi non siamo giochi Preziosi”, prima che
l’altoparlante dello stadio trasmettesse musica ad alto volume.
I tifosi imputano a Preziosi l’esonero dell’allenatore Davide
Ballardini e la scelta di far tornare Juric, fischiato alla
lettura delle formazioni, come è toccato al centrocampista
Veloso, genero del presidente. Preziosi non è allo stadio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.