ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marsiglia, estratto il corpo della settima vittima

Lettura in corso:

Marsiglia, estratto il corpo della settima vittima

Marsiglia, estratto il corpo della settima vittima
Dimensioni di testo Aa Aa

Si continua a scavare nel centro di Marsiglia tra le macerie dei palazzi crollati centro storico della città. I soccorritori hanno portato alla luce il corpo di uomo, la settima vittima della tragedia. Secondo le autorità locali, resta un utimo diperso ancora da localizzare. E monta anche la polemica, tra i marsigliesi, dopo che alcuni giornali hanno lanciato una inchiesta partecipativa per denunciare le condizioni di pericolo di molti edifici residenziali.

Uno scenario che mette l'amministrazione comunale sul banco degli imputati, tanto da spingere il sindaco Jean Claude Gaudin a convocare i giornalisti ed escludere davanti a loro ogni ipotesi di dimissioni. "Dimettermi? Credete che un comandante abbandoni la nave durante una tempesta?" ha detto non senza emozione.

Secondo dati del municipio,almeno 100.000 marsigliesi vivono in abitazioni a rischio, e per fronteggiare la situazione, il Comune ha speso 35 milioni di euro dal 2005 ad oggi. Risposte che però molti cittadini considerano insufficienti, al pari dell'attenzione delle isttuzioni nei confronti di molte tragedie annunciate.

Per sabato alcune associazionihanno promosso una marcia di solidarietà con i familiari delle vittime, dal quartiere teatro del crollo, al Porto vecchio.