ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liberali europei a congresso a Madrid

Lettura in corso:

Liberali europei a congresso a Madrid

Liberali europei a congresso a Madrid
Dimensioni di testo Aa Aa

"Il Partito liberale europeo ha scelto Madrid per il suo congresso, condiviso con Ciudadanos, il partito che in Spagna appartiene alla stessa famiglia politica. Oltre 1000 delegati approveranno il Manifesto per le elezioni europee del maggio prossimo, puntando a contrastare la crescita dei movimenti populisti ed estremisti".

Obiettivo dei liberali europei è di allargare la propria presenza in seno al parlamento di Strasburgo, magari unificando soggetti diversi, tra cui gli outsiders di En Marche del presidente francese Macron

"È un partito progressivo, che si appresta a cambiare l'Unione europea, ambizioso, e molto vicino al mio partito e alla federazione liberale: credo che possa solo rafforzare il nostro messaggio. Se condividiamo gli stessi valori, allora perché non lavorare nello stesso gruppo?" dice Sophie in’t Veld.

Contrariamente ai popolari e ai socialisti e democratici, i liberali non sceglieranno un candidato unico per la guida della Commissione, ma ne discutono insieme.

Luis Garicano: "È interesse dei liberali di avviare un più ampio processo con candidature multiple che possano infine lavorare insieme per difendere le nostre idee attraverso diversi paesi. Non stiamo parlando di poltrone o di seggi, ma ci confrontiamo con delle soluzioni come quella del candidato unitario scelte dai cristiano-democratici e dai socialisti".

Il congresso si chiude sabato, con l'aprovazione dei documenti finali e con l'elezione degli organismi dirigenti della Federazione.