ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stati Uniti: identificato l'autore della strage in California

Lettura in corso:

Stati Uniti: identificato l'autore della strage in California

Stati Uniti: identificato l'autore della strage in California
Dimensioni di testo Aa Aa

E' stato identificato l'uomo che ha fatto una strage in California sparando all'impazzata all'interno di un locale di Thousand Oaks, alla periferia di Los Angeles, dove era in corso una festa di studenti.

Si tratta di un ex marine di 28 anni che aveva prestato servizio in Afghanistan tra il 2010 e il 2011. Ian David Long, questo il nome del killer, si è poi tolto la vita. L'uomo era già conosciuto dalle forze dell'ordine.

"In passato abbiamo avuto diversi contatti con lui per eventi minori come incidenti stradali" ha spiegato alla stampa Geoff Dean lo sceriffo della contena di Ventura dove è avvenuta la strage "Era stato anche vittima di una rissa in un bar nel 2015. Ad aprile siamo stati chiamati a casa sua perchè c'era un uomo che stava disturbando. Sono intervenuti gli agenti che gli hanno parlato. Lui era su di giri e si comportava in modo irrazionale".

All'interno del locale al momento della follia omicida di Long c'erano circa 200 ragazzi tra i 18 e i 22 anni.

Il presidente Donald Trump ha voluto ringraziare la polizia californiana per essere intervenuta tempestivamente e ha espresso cordoglio per le vittime tra cui figura il vice sceriffo della contea che è stato il primo poliziotto a entrare nel bar.

"E' morto da eroe" hanno spiegato i suoi colleghi. L'agente sarebbe dovuto andare in pensione l'anno prossimo.

Quanto successo è destinato a riaccendere il dibattito sul possesso di armi a pochi giorni dalle elezioni di midterm.