This content is not available in your region

Papa: nel mondo c'è povertà scandalosa

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Papa: nel mondo c'è povertà scandalosa
Ricchezza nelle mani di pochi, 'non rubare' è anche condividere

(ANSA) – CITTADELVATICANO, 7 NOV – “Il mondo è ricco di
risorse per assicurare a tutti i beni primari. Eppure molti
vivono in una scandalosa indigenza e le risorse, usate senza
criterio, si vanno deteriorando”. Lo ha detto il Papa
nell’udienza generale dedicata al comandamento ‘non rubare’. “La
ricchezza del mondo oggi è nelle mani della minoranza, di pochi,
e la povertà e la miseria è la sofferenza di tanti, della
maggioranza”. Lo ha evidenziato ancora il Papa aggiungendo che
invece “nessuno è padrone assoluto dei beni: è un amministratore
dei beni”. “Ogni ricchezza, per essere buona, deve avere una
dimensione sociale”, ha rilevato Bergoglio spiegando che per non
rubare occorre imparare a condividere. “Se sulla terra c‘è la fame non è perché manca il cibo! Anzi,
per le esigenze del mercato si arriva a volte a distruggerlo, si
butta. Ciò che manca – ha detto il Papa – è una libera e
lungimirante imprenditoria, che assicuri un’adeguata produzione,
e una impostazione solidale, che assicuri un’equa
distribuzione”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.