This content is not available in your region

Bomba a Cesi, emergenza terminata

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Bomba a Cesi, emergenza terminata
Tolta la spoletta, i residenti posso tornare a casa

(ANSA) – TERNI, 4 NOV – Si sono concluse alle 13.45 le
operazioni di messa in sicurezza del residuato bellico da 250
libbre, di cui 60 di esplosivo, rinvenuto nei giorni scorsi in
un cantiere edile a Cesi, a Terni, nei pressi della stazione.
Le circa 10.750 persone, residenti in un raggio di 1.680 metri
dal punto di stazionamento dell’ordigno, che in mattinata erano
state fatte allontanare dalle proprie abitazioni, posso quindi
tornare a casa. Lo rendono noto la Protezione civile comunale di
Terni e il Coc (Centro operativo comunale).
Alle 13.10 erano state concluse le operazione di despolettamento
dell’ordigno, seguite da quelle per la sua messa in sicurezza.
Il disinnesco è stato eseguito dagli artificieri del sesto
reggimento Pionieri di Roma.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.