This content is not available in your region

Suarez, giusto Barca cerchi altra punta

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Suarez, giusto Barca cerchi altra punta
'Anche dopo tripletta a Real non mi sento il migliore del mondo'

(ANSA) – ROMA, 1 NOV – “E’ normale che il Barcellona si
guardi intorno e cerchi un centravanti, io ho 31 anni”. In
un’intervista a Radio Sport 890, Luis Suarez, protagonista con
una tripletta del ‘Clasico’ stravinto per 5-1 dal Barcellona
domenica scorsa nel Camp Nou, fa capire che non teme la
concorrenza. L’attaccante uruguagio a muso duro ammette che,
anche dopo “i complimenti ricevuti per i tre gol al Real
Madrid”, non si è sentito “il migliore del mondo”. “Quando hanno
detto che ero troppo grasso e vecchio, in occasione della sfida
della Supercoppa di Spagna contro il Siviglia, ad agosto – ha
aggiunto il ‘Pistolero’ – mi sono rimboccato le maniche e ho
cominciato a lavorare duramente. Evidentemente non si era tenuto
conto che ero reduce dal Mondiale e che avevo ripreso la
preparazione in netto ritardo rispetto ai miei compagni in
blaugrana”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.