ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Violenza sessuale di gruppo nel Cara,arr

Violenza sessuale di gruppo nel Cara,arr
Gang di nigeriani, la vittima è una connazionale
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 31 OTT – Agenti della Polizia hanno arrestato
quattro di cinque presunti componenti di una gang nigeriana per
violenza sessuale di gruppo compiuta nei confronti di una
giovane connazionale all’interno del Centro Accoglienza
Richiedenti Asilo di Bari. L’ordinanza di custodia in carcere è
stata emessa dal gip del Tribunale su richiesta della Procura. I
cinque nigeriani sono ritenuti responsabili, in concorso, di
violenza privata e violenza sessuale di gruppo. Gli arrestati
hanno tra i 21 ed i 37 anni. Quattro degli uomini raggiunti
dalla misura cautelare sono stati arrestati a Bari e nella
provincia barese e portati in carcere, mentre un quinto è
ricercato. Nei primi giorni del maggio 2017 i cinque avrebbero
fatto irruzione all’interno di un modulo abitativo del Centro
Accoglienza di Bari-Palese e hanno dapprima bloccato una ragazza
nigeriana, di 24 anni, e poi l’hanno costretta, sotto la
minaccia di un coltello, a subire un rapporto sessuale non
consenziente. La vittima ha poi avuto il coraggio di denunciare
l’episodio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.