ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Atalanta: Adnan,per l'Europa serve altro

Atalanta: Adnan,per l'Europa serve altro
L'esterno iracheno: "Voglio restare, squadra adatta a giovani"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BERGAMO, 31 OTT – “Obiettivi? Prima di tutto
rimaniamo in Serie A. Per l’Europa è una strada lunga, non basta
vincere due partite”. Ali Adnan Kadhim Al-Tameemi, esterno
iracheno dell’Atalanta, getta acqua sul fuoco dell’entusiasmo
dopo i successi contro Chievo e Parma: “Molte squadre si stanno
esprimendo su buoni livelli, noi siamo partiti così così
riprendendo a segnare e a fare risultato soltanto nelle ultime
due settimane”, prosegue il ’93 iracheno, in prestito
dall’Udinese. Titolare contro la Roma e il Cagliari, subentrato
a Copenaghen nel Playoff di ritorno di Europa League il 30
agosto, Adnan è alla ricerca di spazio in nerazzurro: “Sulla
sinistra siamo in tre e ne gioca uno per volta, nel calcio
capita di giocare o no, l’importante è essere pronti e capire
come lavora Gasperini – spiega -. Il lavoro e il modo di giocare
sono diversi da quelli di Udine”. Sulle prospettive personali,
Adnan è netto: “Spero di rimanere, questa è una squadra
importante per un giocatore, soprattutto se giovane”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.