ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Violentata in auto dopo discoteca

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CATANIA, 29 OTT – Con la scusa di riaccompagnarla a
casa l’hanno fatto salire su un’auto nel parcheggio della
discoteca dove avevano trascorso la serata e avrebbero abusato
di lei. E’ l’accusa contestata dalla Procura di Catania a due
indagati per violenza sessuale di gruppo arrestati da
carabinieri della compagnia di Acireale. Nei loro confronti
militari dell’Arma hanno eseguito un’ordinanza di custodia
cautelare in carcere. Le indagini sono state avviate dopo la
denuncia della giovane vittima, nello scorso luglio. “Le
attività tecniche di intercettazione telefonica ed ambientale, e
le testimonianze rese dalle persone informate sui fatti, alcune
delle quali presenti in discoteca al momento dei fatti – scrive
la Procura di Catania – hanno permesso di raccogliere gravi
indizi di colpevolezza nei confronti degli indagati in ordine al
reato contestato”. I due sono stati condotti in carcere. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.