ULTIM'ORA
This content is not available in your region

In tenda su isolotto, protesta pompiere

In tenda su isolotto, protesta pompiere
Lamenta la mancanza di risposte della politica a rivendicazioni
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – AGRIGENTO, 27 OTT – Da solo in mezzo al mare, nel
Canale di Sicilia, sull’isolotto di Lampione, lungo 200 metri e
largo 180, privo di luce e di acqua, per “testimoniare quanto
la politica abbia isolato i vigili del fuoco”. E’ la protesta
iniziata ieri dal caposquadra dei pompieri Antonello Di Malta,
54 anni, originario di Lampedusa, segretario provinciale ad
Agrigento della Uil P.a. vigili del fuoco. “Ho scelto Lampione – dice Di Malta – per simboleggiare l’isolamento dei vigili del
fuoco nonostante le belle parole per loro riservate dopo ogni
tragedia, salvo dimenticarsene subito dopo e fino alla nuova
emergenza”.Di Malta, da ieri vive in una tenda. Da lunedì
prossimo dice di essere pronto a iniziare lo sciopero della
fame. La protesta è sostenuta anche dalla segreteria di Trapani
della Uil Pa vigili del fuoco, il cui responsabile, il
caposquadra Giuseppe Cardinale, ha annunciato di essere pronto a
raggiungere il suo collega sull’isola.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.