ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Desiree: convalidato fermo tre indagati

Desiree: convalidato fermo tre indagati
"mai sfiorata, era una bambina". "Non c'entro,sono stati altri"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 27 OTT – Il gip di Roma, Maria Paola
Tomaselli, ha convalidato il fermo dei tre indagati per la morte
e lo stupro di Desiree Mariottini. Il giudice si è riservato di
decidere nelle prossime ore in merito all’emissione della misura
cautelare. Intanto gli indagati provano a difendersi. “Non mi
sarei mai permesso neanche di sfiorare Desirée perché si vedeva
che era una bambina”, avrebbe riferito al suo avvocato Alinno
Chima, il nigeriano fermato. Mentre Brian Minteh, il cittadino
senegalese, davanti al gip ha detto “Io non c’entro nulla con
questa storia. Non sono stato io, sono stati altri”. In base a
quanto si apprende l’uomo, durante l’atto istruttorio, avrebbe
fatto i nomi di altre persone. Nominativi su cui gli
investigatori dovranno effettuare ulteriori accertamenti e
verifiche.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.