ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Chiamparino, no Torino a Tav è bestemmia

Chiamparino, no Torino a Tav è bestemmia
Presidente Piemonte, assurdo Consiglio discuta senza Appendino
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VERBANIA, 27 OTT – “Che la Città di Torino, uno dei
due poli della connessione con Lione, dica no al collegamento
con la Francia mi sembra una bestemmia. Mi auguro che l’ordine
del giorno contro la Tav venga respinto o non sia messo al
voto”. Così il governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino, a
margine del convegno ‘Passaggio a Nord Ovest, oggi a Verbania.
“Trovo assurdo – aggiunge – che si voti in Consiglio comunale un
odg di quella importanza senza chi rappresenta la Città ai
massimi livelli”, ovvero la sindaca Chiara Appendino. “Mi auguro che il governo, visto che ha dato il via libera
alla cosiddetta Tap in Puglia, per rifarsi con i propri elettori
non metta sul piatto come agnello sacrificale il no alla
Torino-Lione e a altre grandi opere che interessano il Nord”,
conclude Chiamparino.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.