Assisi, appello contro rischio nucleare

Assisi, appello contro rischio nucleare
Religioni invitano a pregare per accordi disarmo atomico
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ASSISI (PERUGIA), 27 OTT - Di fronte alla "sopraggiunta minaccia di sospendere gli accordi di disarmo atomico con il conseguente rischio di una nuova proliferazione nucleare che anche accidentalmente può minacciare l'umanità, i cristiani e le altre fedi, preoccupate per una annunciata ripresa del riarmo nucleare, sono invitate a intensificare la Preghiera per la Pace": è il messaggio che arriva dal Sacro Convento di Assisi. Un convengo dal titolo "Dal bando della atomiche a pace nucleare e sfide ambientali", promosso dal comitato per una Civiltà dell'amore, si è infatti svolto in concomitanza con la ricorrenza dello Spirito di Assisi. Evento voluto da San Giovanni Paolo II nel 1986 che convocò nella città di San Francesco per la prima volta le religioni mondiali a digiunare e a pregare per la Pace.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, stabilita la data delle prossime elezioni presidenziali: Putin vicino al quinto mandato

L'Italia esce dalla Belt and Road Initiative della Cina, Pechino: "No a denigrazioni"

Golfo di Napoli, la plastica riutilizzabile meglio del polistirolo per combattere l'inquinamento