ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Desiree: preso il quarto uomo a Foggia

Desiree: preso il quarto uomo a Foggia
Aveva 10 chili di stupefacente. Era pronto a fuggire dall'Italia
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – E’ stato rintracciato il quarto uomo sospettato della morte di Desiree Mariottini. Sarebbe un
cittadino del Gambia ed è stato rintracciato a Foggia. La sua
posizione è al vaglio degli inquirenti per capire il ruolo che
ha avuto nella vicenda. Il cittadino del Gambia sospettato di
essere il quarto uomo implicato nella morte di Desiree
Mariottini e bloccato a Foggia era in possesso di circa dieci
chilogrammi di marijuana. Secondo fonti investigative, lo
stupefacente era nella baracca dove è stato trovato l’uomo nella
baraccopoli che circonda il Cara – Centro richiedenti Asilo
politico di Borgo Mezzanone. L’uomo era pronto a fuggire fuori
dall’Italia.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.