ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Di Maio, Strasburgo non sa di che parla

Lettura in corso:

Di Maio, Strasburgo non sa di che parla

Di Maio, Strasburgo non sa di che parla
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - La Corte europea dei diritti umani ha condannato l'Italia perche' decise di continuare ad applicare il regime duro carcerario del 41bis a Bernardo Provenzano, dal 23 marzo 2016 alla sua morte. Avremmo così violato il diritto di Provenzano a non essere sottoposto a trattamenti inumani e degradanti. Non sanno di cosa parlano!". Lo afferma Luigi Di Maio su Instagram. "I comportamenti inumani - scrive - erano quelli di Provenzano. Il 41bis è stato ed è uno strumento fondamentale per debellare la mafia e non si tocca. Con la mafia nessuna pietà".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.