This content is not available in your region

Desiree: madre,giustizia,non accada più

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Desiree: madre,giustizia,non accada più
"non riusciamo a capire come sia finita in quel posto"

(ANSA) – ROMA, 25 OTT – “Ora voglio giustizia per Desiree,
voglio che questa tragedia non accada ad altre ragazze”. Barbara
Mariottini, la mamma di Desiree, dice queste parole alla notizia
dei fermi per lo stupro e l’omicidio della figlia. Chiusa in
casa a Cisterna di Latina la donna ha preferito restare con la
sua famiglia e lasciare Roma dove Desiree è morta. “Sono
distrutta, straziata. Speravo mi riportassero Desi”, ha detto la
donna. “Non sapevamo che Desi frequentasse Roma, sapevamo che
andava a Sezze oltre che avere amici a Cisterna. Non riusciamo a
capire ancora come sia arrivata a Roma e in quel posto”, dice la
donna.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.