ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Maresciallo prende 127mila euro, sigilli

Maresciallo prende 127mila euro, sigilli
Somma non dovuta percepita in 15 anni. Indagato per truffa
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 24 OTT – Su disposizione della Corte dei
Conti, la Guardia di Finanza ha sequestrato beni mobili e
immobili per 127mila euro ad un maresciallo dell’Esercito di 55
anni, di Altamura (Bari). Questi – secondo l’accusa – in 15
anni, dal 2002 al 2017, si sarebbe auto-liquidato somme non
dovute per oltre 127mila euro. Il sequestro è stato disposto al termine di una indagine
dapprima condotta dalla commissione d’inchiesta amministrativa
istituita al Comando del 7° Reggimento Bersaglieri di Altamura,
che vede il sottufficiale indagato dalla Procura militare di
Napoli per truffa, e gestita in parallelo dalla Guardia di
Finanza che ha proceduto al sequestro cautelativo dei beni del
sottufficiale.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.