ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sequestrate 2 tonnellate droga e pistole

Sequestrate 2 tonnellate droga e pistole
Gestiva traffico David Garcea figlio boss 'ndrangheta 16 arresti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 23 OTT – I carabinieri del comando provinciale
di Genova hanno arrestato 16 persone in varie regioni del Nord
Italia in un’operazione contro un traffico di droga proveniente
dal Marocco. Sequestrate due tonnellate di stupefacente, in
particolare hashish. Nelle perquisizioni sequestrate 2 pistole e
altri 120 kg di hashish. I magistrati hanno contestato agli
arrestati l’aggravante della transnazionalità. Le indagini della
Dda genovese sono partite da Davide Garcea, figlio del boss
della ‘ndrangheta Onofrio, condannato la settimana scorsa a 7
anni e 9 mesi per associazione a delinquere di stampo mafioso.
Garcea, indagato per spaccio in questa inchiesta, secondo
l’accusa comprava lo stupefacente dalle organizzazioni e lo
rivendeva per conto proprio. La droga arrivava dal Marocco in
Spagna, dove veniva nascosta dentro tir che trasportavano frutta
ed entrava in Italia a Ventimiglia o in Piemonte dove veniva
distribuita ai vari corrieri che la vendevano in Liguria,
Piemonte, Toscana, Lombardia, Lazio e Sicilia.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.