ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ryder Cup 2020, la proposta di Azinger

Lettura in corso:

Ryder Cup 2020, la proposta di Azinger

Ryder Cup 2020, la proposta di Azinger
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Dopo aver guidato gli Stati Uniti alla vittoria in Ryder Cup nel 2008 a Louisville, nel Kentucky, Paul Azinger ha cercato a lungo una seconda possibilità. "Credevo di meritarla - le dichiarazioni del 58enne di Holyoke -, ma ormai sono passati 10 anni dall'ultima volta e penso che questa occasione non arriverà". Dodici successi in carriera sul PGA Tour, l'ex player a stelle e strisce, ora commentatore sportivo, è rimasto con l'amaro in bocca. "Qualcuno - ha aggiunto - mi ha messo i bastoni tra le ruote. Adesso è tardi. 'Chi potrà condurre gli Usa al riscatto'?. Steve Stricker è la persona giusta. E' nato e cresciuto nel Wisconsin, lì dove si giocherà il match con l'Europa nel 2020. Non dico Tiger Woods perché sono convinto che possa essere ancora molto utile come giocatore. E' un player unico, che non smette mai di stupire. Non so se potrà battere il record di Major collezionati da Jack Nicklaus, ma sicuramente ci proverà".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.