This content is not available in your region

Ponte: Aspi, dai monitoraggi no allarmi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ponte: Aspi, dai monitoraggi no allarmi
Da Ministero, Provveditorato, consulenti nessuna segnalazione

(ANSA) – GENOVA, 22 OTT – I risultati dei monitoraggi sul ponte
Morandi “non avevano segnalato motivi di allarme o di urgenza”.
Lo dice Aspi parlando della ristrutturazione delle pile 9 e 10
del ponte. “Nel progetto di retrofitting erano chiaramente
riportati i risultati dei monitoraggi, eseguiti anche da
consulenti esterni, sullo stato di efficienza degli stralli.
Erano conosciuti da Ministero, Provveditorato e consulenti
esterni, nessuno – con le strutture tecniche della società – ha
mai ritenuto ci fossero motivi di allarme o di urgenza”. Intanto
va avanti l’inchiesta: vi era una generale consapevolezza dello
stato di ammaloramento del ponte. Ma forse le analisi non furono
complete: la parte in cima agli stralli, la giuntura che li
unisce, non sarebbe mai stata controllata. Il dubbio degli
inquirenti è che quelle prove non vennero mai eseguite e quindi
i risultati delle altre analisi sarebbero state usate per il
retrofitting in mancanza di un quadro generale della salute del
viadotto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.