ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ventura: Emozionato? No, direi eccitato

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VERONA, 20 OTT – “Emozionato? No, direi piuttosto
eccitato. Detta così magari suona male. Ho fatto esperienze
internazionali, mica ero in vacanza”. Così l’esordio, alla prima
conferenza stampa pre-partita, di Gian Piero Ventura che, dopo
la fallimentare esperienza alla guida della Nazionale, debutta
domani nel Bentegodi contro l’Atalanta alla guida del Chievo.
“Sono qui – ha sottolineato, con orgoglio, l’ex allenatore della
Nazionale – perché voglio questa salvezza. La voglio per il
Chievo, per la città e per me. Il perché ve lo dirò quando
succede, allora sarà una grande conferenza stampa.
Sull’Atalanta, Ventura ha le idee chiare: “É l’avversario
peggiore da affrontare, questa pausa li avrà sicuramente
ricompattati”. A Veronello, invece, c‘è ancora parecchio da
lavorare su ritmo e aggressività desiderati dal tecnico:
“Abbiamo delle assenze pesanti. Non siamo dei maghi, non si può
risolvere tutto in una decina di giorni di lavoro. Ma sono
fiducioso, sono certo che la squadra fornirà la prestazione”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.