ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Juve, scritte ultrà contro società

Juve, scritte ultrà contro società
In Curva Sud andranno i bambini delle scuole calcio
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 20 OTT – Alcuni striscioni firmati Drughi,
gli ultrà bianconeri, sono comparsi nei pressi dell’Allianz
Stadium a poche ore dalla partita di campionato contro il Genoa
in cui la Juventus è chiamata a scontare la squalifica della
Curva Sud per i cori razzisti e discriminatori di Juve-Napoli.
“Ricorso da parac..o di una società che odia la sua gente”,
recita uno striscione in riferimento al ricorso del club contro
la squalifica, respinto dalla giustizia sportiva. “Chiedi il daspo per chi canta ‘sapone’, mai una parola per i
-39”, si legge su un altro striscione. Non si placano, dunque,
le tensioni tra la Juventus e la tifoseria organizzata, che in
estate aveva già protestato per i rincari degli abbonamenti. La Curva Sud squalificata sarà riempita oggi dai bambini
delle scuole calcio di Piemonte e Valle d’Aosta. Giovani
calciatori nati tra il 2004 e il 2011 che siederanno al posto
degli ultrà juventini squalificati.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.