ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ordigno bellico a Ancona

Ordigno bellico a Ancona
Messo in sicurezza, si valutano tempi per bonifica
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ANCONA, 18 OTT – Un ordigno bellico è stato
ritrovato durante dei lavori per la dismissione di alcuni binari
tra la stazione di Ancona e la ex stazione marittima, nella zona
portuale. Si tratta di una bomba d’aereo inglese, del peso di
250 libbre, lunga 70 centimetri e del diametro di 20,
riaffiorata nell’area detta degli “scambietti”, sotto un
viadotto, all’altezza del quartiere Archi. Un tavolo tecnico
riunito in Prefettura ha coordinato le operazioni di messa in
sicurezza. Sul posto artificieri dell’esercito, polizia
ferroviaria, Croce rossa, polizia municipale, genio ferrovieri.
Circoscritta l’area di interdizione. Si stanno ora valutando gli
interventi di bonifica e la loro tempistica. Data la distanza
tra l’area di ritrovamento dell’ordigno e la stazione centrale
per ora e’ assicurata la piena regolarita’ del traffico
ferroviario lungo la linea Adriatica e da e per Roma.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.