ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Wembley non si vende,Kahn ritira offerta

Wembley non si vende,Kahn ritira offerta
Fa rinuncia al voto su proposta, "era troppo divisiva"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 17 OTT – “Era una proposta troppo divisiva”,
secondo la Federcalcio inglese, e per questo l’offerta di
acquistare per 600 milioni di sterline (circa 685 milioni di
euro) lo stadio di Wembley è stata ritirata da Shahid Khan, uomo
d’affari pakistano-americano proprietario del Fulham e della
squadra NFL dei Jacksonville Jaguars. E’ stata la stessa Fa a
decidere di mandare tutto a monte, vista la generale
opposizione, e a darne l’annuncio. Una riunione speciale era
stata indetta per il 24 ottobre per votare, ma è diventata
superflua. Già all’indomani della divulgazione della proposta,
l’idea della cessione di Wembley aveva trovato più oppositori
che favorevoli, secondo un sondaggio della stessa FA su 22.500
persone. Secondo i termini, lo storico impianto avrebbe
conservato il nome “Wembley Stadium” e continuato a ospitare le
partite dell’Inghilterra, ma anche eventuali partite dei
Jacksonville Jaguars. La ricca dote economica avrebbe permesso
alla federazione di attuare molti progetti di sviluppo per il
calcio inglese.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.