This content is not available in your region

Migranti su veliero, fermati due russi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Migranti su veliero, fermati due russi
Quattro persone fanno perdere tracce, altre sei portate a Mineo

(ANSA) – CATANIA, 16 OTT – Due russi, entrambi di 33 anni,
sono stati fermati da carabinieri e dalla Guardia di finanza per
favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Trasportavano su
un motoveliero denominato “Koa”, immatricolato nel compartimento
di Delaware (Usa), 10 persone, irachene e curde. Uno dei due
russi è stato fermato dai carabinieri nella spiaggia di Cantone
del Faro a Taormina dopo aver sbarcato con un gommone 4 migranti
che erano sul veliero e che hanno fatto perdere le loro tracce.
L’uomo è stato portato in carcere. I carabinieri non hanno
potuto fermare l’imbarcazione a causa delle avverse condizioni
meteo marine ma hanno lanciato l’allarme raccolto dai Finanzieri
del comando provinciale e della sezione operativa navale di
Catania che hanno abbordato il Koa trovando il complice e altri
sei clandestini, tra cui una donna. Il motoveliero è stato
scortato nel porto di Riposto. Il russo è stato portato in
carcere e gli iracheni e curdi sono stati denunciati per
immigrazione clandestina e portati al Cara di Mineo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.