ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Carceri: nuova aggressione a Cagliari

Carceri: nuova aggressione a Cagliari
Detenuto tenta di strangolare agente con cavo elettrico
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 16 OTT – Ancora alta tensione tra detenuti
e agenti di polizia penitenziaria a Cagliari. Un recluso
ricoverato in ospedale, nel reparto di psichiatria, ha aggredito
un poliziotto attorcigliandogli un cavo elettrico attorno al
collo. Lo denuncia il sindacato Sappe che, con Donato Capece,
segretario generale, sollecita il ministro della Giustizia e il
capo del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria a
intervenire. “Una situazione allucinante, tanto più grave se si considera
che questa è l’ennesima aggressione che avviene proprio
nell’ospedale cagliaritano – commenta Luca Fais, segretario
regionale per la Sardegna del Sindacato Autonomo Polizia
Penitenziaria – il fatto è avvenuto stanotte verso mezzanotte e
mezzo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.