ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Lasciava figlio da solo, condannata

Lasciava figlio da solo, condannata
Il piccolo stava sul balcone cercando di parlare con vicini
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PIACENZA, 13 OTT – Una donna 40enne è stata
condannata in primo grado dal tribunale di Piacenza a due anni
di reclusione per maltrattamenti, lesioni e abbandono di minore
nei confronti del figlio di 8 anni. La vicenda era avvenuta a
Piacenza e se ne era occupata la sezione minori della polizia. A
chiamare la questura erano stati i vicini di casa che avevano
notato spesso il piccolo sul balcone che trascorreva in
solitudine le sue giornate cercando di parlare con qualcuno. Dalle indagini della squadra mobile era emerso che la donna,
oltre a lasciare spesso il figlio piccolo in casa da solo tutto
il giorno mentre lei andava a lavorare, lo avrebbe anche
picchiato più volte, utilizzando anche un bastone. Il bimbo ora
si trova in una comunità per minori: per lui il giudice ha
riconosciuto un risarcimento. L’avvocato difensore della donna
aveva invece chiesto l’assoluzione per mancanza di prove.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.