ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Spediporto, rischio 'profondo rosso'

Spediporto, rischio 'profondo rosso'
Spediporto, "calo a settembre, trend potrebbe peggiorare"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 12 OTT – “Siamo stati tra i primi a dire che
bisogna lavorare per ridurre il più possibile l’impatto negativo
del crollo di ponte Morandi sul porto di Genova, e speriamo che
si possa presto raggiungere questo risultato. Ma, secondo i dati
raccolti tra i nostri associati, lo scorso settembre un calo dei
traffici si è verificato ed è stato di entità non trascurabile”.
A dirlo è Giampaolo Botta, direttore generale di Spediporto,
l’associazione che riunisce gli spedizionieri genovesi e che ha
diffuso una nota intitolata ‘Rischio profondo rosso per gli
spedizionieri’. “In base ad un’indagine condotta su un campione del 15% dei
propri associati nel mese di settembre i traffici per gli
associati a Spediporto sono calati del 5% in export e del 9,8%
in import” scrive l’associazione. Un trend che potrebbe
ulteriormente peggiorare, con un calo a che a fine anno
Spediporto stima in -10% per l’import e -8% per l’export.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.