ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Golf: British Masters duro per Molinari

Golf: British Masters duro per Molinari
Azzurro 43/o, Fleetwood 21/o come Manassero. Pepperell leader
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 12 OTT – Pioggia e vento fermano per la seconda
volta consecutiva, il British Masters. Dove Francesco Molinari
non riesce a cambiare marcia ed è fermo in 43/a posizione (146,
+2) al fianco del fratello Edoardo. Nel torneo dell’European
Tour, Eddie Pepperell ha guadagnato il comando della classifica
con 136 (-8) colpi e vanta tre lunghezze di vantaggio
sull’inglese Matt Wallace e sul francese Julien Guerrier
(secondi con 139, -5), che deve però completare ancora tre buche
del 2/o round. Sul green del Walton Heath GC di Surrey, è
precipitato in 21/a posizione Tommy Fleetwood. Tra i favoriti
della vigilia, ha fatto registrare un parziale di 77 (+5), su un
totale di 144 (par), ed è stato raggiunto da Matteo Manassero.
Il veneto, il migliore tra gli azzurri, punta a un buon
risultato per conservare la “carta” per il 2019 sul massimo
circuito europeo. Manassero precede Andrea Pavan, 31/o con 145
(+1). Renato Paratore, 107/o (152, +8), è costretto a dire addio
al torneo così come Nino Bertasio, ritirato dopo un brutto
avvio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.