ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Baviera, i sondaggi: CSU al 33%, Verdi al 18%, AfD al 10%

Lettura in corso:

Elezioni in Baviera, i sondaggi: CSU al 33%, Verdi al 18%, AfD al 10%

Elezioni in Baviera, i sondaggi: CSU al 33%, Verdi al 18%, AfD al 10%
Dimensioni di testo Aa Aa

La CSU nei sondaggi: vince, ma perde

MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) - Saranno elezioni delicate, quelle che si svolgeranno domenica 14 ottobre in Baviera, il Land più ricco della Germania, che produce oltre il 18% del prodotto interno lordo tedesco.
Un'economia forte, quella bavarese, uno dei motori dell'Europa, con un PIL come quello di Portogallo e Grecia messi insieme, per intenderci.

Saranno chiamati a votare 9 milioni di bavaresi.

Dal 1958, la Baviera è governata ininterrottamente dalla CSU (Cristiano Sociali Uniti), con l'eccezione del 2008, quando governò insieme alla FDP.
La CSU, per capirci, è il "partito gemello" della CDU di Angela Merkel, che ora appoggia al governo nazionale.

La CSU, il partito del Governatore Markus Söder (ex Ministro delle Finanze, che solo a marzo 2018 ha preso il posto di Seehofer, dimissionario) è il favorito anche in questo tornata elettorale, ma i sondaggi lo danno al 33%, lontanissimo dal 47% di cinque anni fa e dovrà trovare alleati per formare un nuovo esecutivo, una nuova "Grosse Koalition".

Il manifesto elettorale di Markus Söder.

"La questione dominante è l'immigrazione"

"Abbiamo visto in tutta Europa che la questione dell'immigrazione è una questione dominante nella campagna elettorael e noi su questo siamo in difficoltà", ammette l'europarlamentare Manfred Weber, della CSU.

"Penso che quello che dobbiamo fare è dare alla gente l'idea che abbiamo una soluzione a questo problema, il che significa innanzitutto che l'Europa deve tenere una riunione del Consiglio europeo la prossima settimana e mi aspetto risultati su questi problemi perché altrimenti alimenteremo la forza ai populisti, se non possiamo dare una risposta adeguata", conclude Weber.

L'europarlamentare Manfred Weber durante l'intervista con Euronews.

Verdi e Afd in ascesa

Nei sondaggi, sembra andare forte il simbolo dei Verdi (die Grünen), accreditati dell'18%.

L'estrema destra di AfD (Alternative für Deutschland) - per la prima volta in lizza in Baviera - è al 10%.
In risalita anche SPD (11%) e Freie Wähler (Liberi Elettori, all'11%).
FDP al 6%, die Linke (la sinistra) ferma al 4.5% e, teoricamente, con lo sbarramento, è fuori dal Parlamento bavarese. ¨

"Con noi il futuro!": è lo slogan dei Verdi.

Una "primavera" bavarese?

In Marienplatz, a Monaco di Baviera, sembra primavera.
Le elezioni saranno un test anche per la tenuta della coalizione CDU-CSU che sorregge il governo della Cancelliera Angela Merkel.

Anche l'Europa aspetta risposte dalle urne bavaresi: una sconfitta (o, comunque, un pesante ridimensionamento) degli alleati della Merkel, attualmente la più convinta europeista insieme a Macron, avrebbe un sapore amaro, a sette mesi dalle Europee 2019.

Bel tempo si spera, a Monaco di Baviera.