ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Concessione lido Bari, tre indagati

Concessione lido Bari, tre indagati
Falso e abuso d'ufficio contestati a ex comandante vigili
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 11 OTT – Avrebbero rilasciato illegalmente la
concessione di un’area del lido di Torre Quetta, spiaggia sul
litorale sud di Bari, alla Cooperativa Splendor Arl nello stesso
giorno in cui quel suolo era stato sottoposto a sequestro. Per i
reati di abuso d’ufficio e falso, sono indagati l’ex comandante
della Polizia Municipale di Bari, Stefano Donati, nella sua
qualità di direttore della ripartizione di sviluppo economico
del Comune di Bari, e Isabella Loconte, istruttore
amministrativo dello stesso ufficio. In concorso con il
dirigente e la funzionaria, è indagato anche l’allora gestore di
Torre Quetta, Paolo Bellino, rappresentante legale dalla
Cooperativa. I fatti contestati risalgono all’agosto 2016 e gli
indagati hanno ricevuto l’avviso di conclusione delle indagini
che solitamente precede la richiesta di rinvio a giudizio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.