ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Lorenzo, qualifiche? Possibilità minime

Lorenzo, qualifiche? Possibilità minime
Pilota Ducati: "Caduta causata da un problema tecnico"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Le possibilità che Jorge Lorenzo sia
in pista domani per le qualifiche del Gp di Thailandia “sono
minime”. E’ stato lo stesso pilota Ducati a raffreddare
l’ottimismo emerso dopo che gli esami hanno escluso ulteriori
fratture come conseguenza del pauroso volo durante il secondo
turno di libere sulla pista di Buriram. “Sarà dura tornare in
moto, ma ci proverò” ha aggiunto lo spagnolo, che era arrivato
in Asia già menomato per l’incidente di Aragon. “Visto la caduta mi sento fortunato perché potevo farmi molto
più male, anche se non è stata colpa mia, non ho fatto niente di
strano per cadere – ha spiegato Lorenzo -. Ho una contusione
abbastanza importante al polso sinistro e un’altra nel piede
destro, precisamente alla caviglia. Gli esami che abbiamo fatto
in ospedale a Buriram non hanno evidenziato fratture. Sono
contento di aver scoperto che non è colpa mia. Sembra che la
causa della caduta sia un problema tecnico della moto”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.