This content is not available in your region

Spariti soldi, ex assessore indagato

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Spariti soldi, ex assessore indagato
Per la Procura di Pavia è peculato. Lui, 'un equivoco'

(ANSA) – PAVIA, 4 OTT – Sergio Contrini, 63 anni, ex
assessore ai servizi sociali del Comune di Pavia e già
presidente dell’Asp (l’ente pavese che gestisce una casa di
riposo, un istituto geriatrico e un centro per disabili adulti),
è indagato dalla Procura di Pavia per peculato. Secondo l’accusa
Contrini avrebbe distratto 23.700 euro dal conto corrente di
un’anziana di cui è amministratore di sostegno. Il denaro,
sempre in base alla ricostruzione effettuata dagli
investigatori, sarebbe stato dirottato, attraverso bonifico, al
conto di un altro uomo. Contrini si è presentato con il suo avvocato davanti al
giudice per l’udienza preliminare che dovrà ora valutare la
richiesta di rinvio a giudizio inoltrata dal pm. Il procedimento
è stato aggiornato all’aprile del 2019. L’avvocato Alessandra
Stefano, legale di Contrini, ha affermato che il suo cliente
“contesta ogni responsabilità e specifica che si tratta di un
equivoco che sarà presto chiarito davanti all’autorità
giudiziaria”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.