ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Reclusa Rebibbia,22 incidente probatorio

Reclusa Rebibbia,22 incidente probatorio
Dovrà stabilire se donna capace intendere al momento del fatto
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 04 OTT – Un incidente probatorio stabilirà se
fosse capace di intendere e di volere al momento del fatto Alice
Sebesta, la detenuta che il 18 settembre scorso ha scaraventato,
uccidendoli, i due figli nel reparto nido del carcere di
Rebibbia a Roma. L’atto istruttorio irripetibile, chiesto dalla
procura, è stato fissato per il prossimo 22 ottobre davanti al
gip Antonella Minunni. L’incidente probatorio dovrà anche
accertare la pericolosità sociale della 31enne, assistita
dall’avvocato Andrea Palmiero, nei confronti della quale i pm
contestano il reato di duplice omicidio volontario. Il giudice
dovrà quindi stabilire se collocare la donna, che si trovava
detenuta a Rebibbia dal mese di agosto per traffico di sostanze
stupefacenti, in una struttura adeguata per ricevere eventuali
cure psichiatriche.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.