ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Chiatti ancora 'socialmente pericoloso'

Chiatti ancora 'socialmente pericoloso'
Sorveglianza proroga per due anni permanenza in Rems
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FOLIGNO (PERUGIA), 3 OTT – E’ ancora “socialmente
pericoloso” Luigi Chiatti, il ‘mostro di Foligno’ che tra il
1992 e il 1993 uccise nella città umbra Simone Allegretti,
quattro anni, e Lorenzo Paolucci, 13, venendo poi arrestato
dalla polizia. Lo ha stabilito il tribunale di sorveglianza di
Cagliari che ha prorogato per i prossimi due anni la custodia
nella Residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza di
Capoterra, in Sardegna. Decisione presa in base alle relazioni di un criminologo e
del personale della Rems, tra cui uno psichiatra, che seguono
Chiatti nella struttura gestita dalla locale Usl. Una struttura
“ad alta sicurezza” dove è costantemente sorvegliato. La pericolosità sociale di Chiatti, ormai cinquantenne, sarà
nuovamente valutata tra poco meno di due anni (la decisione del
tribunale di sorveglianza di Cagliari è infatti dei mesi
scorsi). Se di nuovo accertata la custodia in una Rems
proseguirà e teorica potrebbe succedere anche a vita.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.