ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Casarin:Rigore Firenze?Arbitro sia umile

Lettura in corso:

Casarin:Rigore Firenze?Arbitro sia umile

Casarin:Rigore Firenze?Arbitro sia umile
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 1 OTT - "Sul rigore di Fiorentina-Atalanta, la tecnologia non c'entra niente: è un discorso di arbitri, non di procedure o di rivoluzioni. In Italia c'è un problema molto serio sui rigori: in 68 partite sono stati concessi 10 rigori, nello stesso periodo della passata stagione erano stati 35. Dunque, c'è un problema". Così l'ex arbitro ed ex designatore Paolo Casarin, a Radio anch'io lo sport su RadioRai, parla della concessione del calcio di rigore da parte di Valeri alla Fiorentina contro l'Atalanta. Decisione che sta facendo molto discutere. "Anche per me ieri non era rigore, ma il problema esiste nella lettura globale, perché da 35 a 10 si capisce che non è chiaro cosa sia un rigore - aggiunge Casarin -. Se per un arbitro non è chiaro cos'è un rigore, o è umile e chiede aiuto, oppure cade in questi errori. Siamo in una fase di transizione. Il calcio con la tecnologia ha bisogno di rigori indiscutibili, o direttamente indiscutibili, non di arrangiamenti".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.