ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Appendino,Milano-Cortina incomprensibile

Appendino,Milano-Cortina incomprensibile
Chiamparino, non è sorpresa. Recuperare ruolo montagne Torino
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO , 1 OTT – “È una candidatura per noi
incomprensibile, si tratta di andare a costruire ed edificare
dove non ci sono gli impianti. Torino era la meno costosa. Chi
si assume questa responsabilità dovrà spiegarla al Paese”. Così
la sindaca di Torino, Chiara Appendino, sull’ufficializzazione
da parte del Coni della candidatura di Milano e Cortina per le
Olimpiadi invernali del 2026. Deluso anche il presidente della Regione Piemonte, Sergio
Chiamparino. “Non è una sorpresa, purtroppo me lo aspettavo – dice – Ero stato il primo a dire che sentivo puzza di bruciato
dopo la decisione di Giorgetti di far saltare il tavolo a tre e,
pochi minuti dopo, far emergere la candidature a due. Se c‘è una
possibilità di recuperare, senza Torino, un ruolo per le
montagne olimpiche torinesi, la Regione c‘è”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.