ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Papa,prima di giudizi non diamo scandalo

Lettura in corso:

Papa,prima di giudizi non diamo scandalo

Papa,prima di giudizi non diamo scandalo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 30 SET - Gesù è "libero", "non è limitato da alcun confine o da alcun recinto" e "vuole educare" anche noi "a questa libertà interiore". Lo ha detto il Papa all'Angelus invitando a superare le chiusure nella Chiesa. Occorre superare "le categorie di 'amico/nemico', 'noi/loro', 'chi è dentro/chi è fuori', 'mio/tuo'" e "andare oltre, ad aprire il cuore per poter riconoscere la sua presenza e l'azione di Dio anche in ambiti insoliti e imprevedibili e in persone che non fanno parte della nostra cerchia". "Invece di giudicare gli altri, dobbiamo esaminare noi stessi - ha esortato il Papa -, e 'tagliare' senza compromessi tutto ciò che può scandalizzare le persone più deboli nella fede". Poi ha citato un prete che viene beatificato oggi a Marsiglia, "Jean-Baptiste Fouque, sacerdote diocesano, che rimase vice-parroco per tutta la vita. Bell'esempio per gli arrampicatori!", ha commentato Papa Francesco.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.