This content is not available in your region

Sentinelli, auto danneggiata per adesivo

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – MILANO, 29 SET – “Sul vetro posteriore della mia
macchina porto da tempo l’adesivo ‘nel mio paese nessuno è
straniero’. Stanotte qualcuno lo ha levato, ma ha pure pensato
che era troppo moderato fermarsi lì”: è il post scritto su
Facebook da Luca Paladini, attivista per i diritti gay e
fondatore dei Sentinelli, a commento di una foto dello
specchietto rotto della sua auto parcheggiata in una via di
Milano. “Non credo sapessero che l’auto è mia, è però un gesto
che racconta il clima che stiamo vivendo”, ha detto all’ANSA
Paladini, a lungo oggetto di minacce sui social e su messenger
sulle quali sta indagando la Polizia. Proprio domani, i Sentinelli assieme ad Anpi e Aned hanno
organizzato la manifestazione ‘Intolleranza zero’ che si terrà
in piazza Duomo per protestare contro “la pericolosa deriva che
rischia il nostro Paese”, e hanno invitato tutti i partecipanti
a vestirsi di rosso.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.